Quando andare in Thailandia; periodo migliore, clima e Meteo Thailandia

Shares

Previsioni Meteo in Thailandia, il periodo migliore e i mesi per decidere “Quando andare in Thailandia?”. Tutte le informazioni su clima a Bangkok, Koh Samui, Chiang Mai e Phuket, con una panoramica dettagliata per visitare la terra del sorriso.

Una delle mete più apprezzate del sud est asiatico è senza dubbio la Thailandia, un Paese in grado di offrire una gamma di opportunità sconosciuta alla maggior parte delle altre nazioni. Qualche esempio? Chi sceglie la Thailandia per le proprie vacanze, avrà l’opportunità di spaziare fra cultura, arte, storia, buon cibo, natura e spiagge paradisiache.

Quando andare in Thailandia

Inoltre, questa nazione è nota per la gentilezza con cui i propri abitanti sono soliti accogliere i turisti: a quanto raccontano coloro che sono già stati qui, la cordialità del popolo thailandese è davvero incredibile ed è evidente soprattutto fuori dalle grandi metropoli. Nelle aree rurali del Paese è molto facile trovare qualcuno disponibile ad ospitarti per una notte o ad offrirti un piatto di noodles o qualche altra delizia locale.

Sebbene pochi thailandesi parlino l’inglese in maniera fluente, la loro disponibilità costituisce un preziosissimo aiuto per qualsiasi viaggiatore che ha la necessità di reperire indicazioni o informazioni sul luogo nel quale si trova.

Ma quando andare in Thailandia e cosa vedere? Una delle cose da non perdere durante un viaggio in questa meravigliosa terra è una sosta a Bangkok, la capitale del Paese, nella quale con ogni probabilità atterrerai con il tuo volo intercontinentale.

Da qui è molto facile raggiungere una delle splendide spiagge situate sulle coste meridionali della Thailandia, oppure partire alla volta delle regioni settentrionali, presso cui visitare i numerosi templi sacri.

Tutto questo senza tralasciare la costa occidentale del Paese, affacciata sul Mar delle Andamane e caratterizzata da paesaggi mozzafiato, piuttosto che le isole del golfo della Thailandia, presso cui rimanere incantati di fronte agli immensi templi buddisti.

Prima di partire alla volta di questo strepitoso Paese, tuttavia, sarà necessario consultare con molta attenzione il meteo per decidere quando andare in Thailandia, dando uno sguardo alle caratteristiche climatiche delle varie zone e ai potenziali pericoli rappresentati dal clima in Thailandia, soggetto a repentini mutamenti, soprattutto durante il periodo dei monsoni.

Thailandia, quando andare nella terra del sorriso?

Se ti stai chiedendo quando andare in Thailandia e qual è il periodo migliore per visitare questa splendida nazione, devi sapere che la possibilità di effettuare escursioni, gite in barca e bagni in mare è legata a doppio filo con l’arrivo dei monsoni, correnti calde e umide che apportano frequenti piogge.

Il clima in Thailandia è di tipo tropicale, fortemente condizionato dalla presenza del monsone di sud est. Se intendi pianificare una vacanza all’insegna del mare e del relax, sappi che le temperature delle acque costiere in quest’area sono molto elevate lungo tutto l’arco dell’anno e quindi in grado di garantire bagni in ogni mese, se non fosse appunto per le piogge torrenziali.

Se le regioni situate al centro e al nord sono quelle che vedono i quantitativi più bassi di precipitazioni, è anche vero che fra i mesi di Febbraio e Giugno qui si registrano le temperature più calde dell’intero Paese, con valori che possono oltrepassare la soglia dei 35 gradi all’ombra.

Fra Luglio e Settembre arrivano i monsoni anche nelle regioni del nord, portando piogge copiose e facendo aumentare in maniera sensibile i tassi di umidità. Tutto ciò finisce per determinare condizioni di calura davvero opprimenti, in grado di condizionare fortemente un eventuale soggiorno in zona.

Decidere quando andare in Thailandia non è semplice e dipende molto dalla zona che vuoi visitare; ad esempio la stagione più secca nelle aree settentrionali va da Novembre ad Aprile e questo è anche il periodo migliore per visitare questa parte del paese.

Il mar delle Andamane, situato nella parte più occidentale della Thailandia, a sud della Birmania, è anche una delle zone più amate dai turisti di tutto il mondo, grazie alla presenza di meravigliose isole, di spiagge di sabbia candida e di acque cristalline.

Anche qui i mesi più piovosi sono quelli compresi fra Maggio ed Ottobre, con un picco registrato nel mese di Settembre. Il periodo migliore per raggiungere la zona e per approfittare del cielo terso e delle temperature gradevoli, è quello che va da Dicembre a Marzo.

Se hai scelto di soggiornare in una delle tante località turistiche che puntellano il Golfo di Thailandia, invece, ti converrà scegliere il periodo che va da Novembre ad Aprile, durante il quale i giorni di pioggia sono piuttosto rari e le temperature sono comprese fra i 30 ed i 36 gradi, con minime che di rado scendono al di sotto dei 20 gradi.

Quando andare in Thailandia?

Thailandia quando andare

Foto: Köppen climate, Wikipedia

Clima a Bangkok

La capitale del Paese gode di un clima tropicale, caratterizzato dall’alternarsi di una stagione umida e di una più secca. Aprile è il mese più caldo dell’anno, con picchi che possono superare tranquillamente i 37/38 gradi, mentre Dicembre è quello più fresco. Tuttavia, anche in questo periodo le temperature massime difficilmente scendono al di sotto dei 25 gradi.

Le temperature registrate a Bangkok risentono dell’isola di calore che viene a formarsi sull’area metropolitana, abitata da oltre 8 milioni di abitanti e fra le più trafficate al mondo. Il mese più piovoso, invece, è Settembre, quando può piovere addirittura per 18 giorni su 30.

I monsoni influenzano fortemente il clima a questa latitudine, investendo tutti i Paesi che affacciano sull’Oceano Indiano. Queste correnti hanno carattere periodico e sono piuttosto calde, in genere spirano verso le coste thailandesi fra Maggio e Novembre, a seconda delle aree più o meno esposte, e possono essere accompagnate da eventi ancora più pericolosi, come i cicloni tropicali e i tifoni.

Anche Bangkok è soggetta ai passaggi dei cicloni e delle tempeste tropicali, sebbene con una frequenza molto più rara rispetto ad altre zone costiere del sud est asiatico. Qui di seguito puoi dare un’occhiata alle previsioni Meteo per Bangkok che vengono aggiornate automaticamente ogni giorno; salva la pagina nei tuoi preferiti e torna a visitarla per sapere quando andare in Thailandia.


Meteo in Thailandia: Chiang Mai e il nord del Paese

La zona di Chiang Mai ed il resto del nord della Thailandia presentano un clima caratterizzato da una maggiore escursione termica, dovuta soprattutto alla lontananza dal mare e alle temperature minime qui registrate, molto più basse che nel resto del Paese.

Grazie alla presenza di numerosi contrafforti montuosi che la isolano dalle zone costiere, quest’area è anche la meno piovosa della Thailandia, con il monsone che porta precipitazioni particolarmente abbondanti solo fra Luglio e Settembre.

Se durante i mesi invernali le temperature notturne si aggirano fra i 10 e i 13 gradi, non è raro che in presenza di perturbazioni provenienti da nord, nelle aree più esposte si tocchino anche temperature di poco superiori agli 0 gradi. La particolarità del clima in Thailandia fa in modo che le differenze fra i mesi più freddi (Dicembre e Gennaio) ed il mese di Febbraio siano anche piuttosto pronunciate, con un rialzo generale dei valori repentino e quasi incredibile per chi non è abituato a tali condizioni.

Proprio per questo motivo, oltre che per evitare i disagi arrecati dalle forti piogge estive, è strettamente necessario consultare il meteo in Thailandia per decidere quando andare prima di fissare la partenza e acquistare i biglietti aerei.


Clima in Thailandia: Phuket e le splendide isole del Mare delle Andamane

Se vuoi unire al tuo viaggio in Thailandia il mare, Phuket sorge sulla costa occidentale del Paese, su un tratto di mare davvero splendido. Qui le piogge si fanno particolarmente copiose soprattutto nei mesi di Settembre e Ottobre, con il rischio di andare incontro a più di 20 giorni di pioggia per ciascun mese.

A Phuket le temperature diurne restano abbastanza elevate per gran parte dell’anno e difficilmente scendono al di sotto dei 30 gradi. Anche i valori notturni non presentano grossi scarti fra una stagione e l’altra, ma tendono a restare pressoché invariati e sempre compresi fra i 23 e i 27 gradi.

Phuket sorge al centro di un’area splendida dal punto di vista naturalistico e da qui è possibile raggiungere alcune delle isole più suggestive della Thailandia come ad esempio le isole Phi Phi o Phi Phi islands, dove puoi visitare la magnifica spiaggia di Maya Bay. Il clima tropicale e le precipitazioni frequenti caratterizzano la vegetazione di questi luoghi, lussureggiante come in pochi altri posti al mondo.

Meteo in Thailandia: il periodo migliore per andare a Koh Samui

Koh Samui è un’isola situata al centro del golfo della Thailandia, caratterizzata da spiagge di sabbia bianca, acque cristalline, lunghi palmeti e fitte foreste tropicali. Si tratta di una delle isole più note e turistiche di tutto il Paese, situata al centro di un vasto arcipelago costituito da oltre 80 fra isole e scogli.

Qui i mesi più piovosi dell’anno sono quelli compresi fra Ottobre e Dicembre, con un picco registrato nel mese di Novembre. Durante questo mese, può piovere anche per 22 giorni interi, con accumuli particolarmente rilevanti. Febbraio, Marzo e Aprile sono i mesi più secchi.

Le temperature diurne sono quasi sempre accettabili, comprese fra 29 e 34 gradi, mentre i valori notturni raramente scendono al di sotto dei 24 gradi. Se hai intenzione di spingerti fin qui, non dimenticare di dare uno sguardo alle condizioni meteo in Thailandia giorno per giorno, considerata la facilità con cui si avvicendano le giornate di sole e quelle di pioggia.

Da non perdere per niente al mondo le spettacolari foreste pluviali che ammantano le aree più interne dell’isola, caratterizzate dalla presenza di numerose cascate e corsi d’acqua.

Con questa guida dettagliata sul clima e le previsioni meteo a Bangkok, Chiang Mai e Phuket, dovresti avere tutte le informazioni necessarie per decidere il periodo migliore per la tua vacanza, ma se hai altri dubbi su quando andare in Thailandia, scrivimi nei commenti.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *