Al mare in Thailandia, 10 spiagge thailandesi da sogno | Thailandia mare

Shares

Quando si parla di Thailandia, si associa questo straordinario paese alla natura incontaminata e alla bellezza delle sue isole e delle spiagge. È affascinante scoprire in prima persona i luoghi del viaggio ma è utile avere qualche dritta da chi li ha già esplorati. Grazie a questa guida, saprai su quale meta orientarti e in quale periodo dell’anno visitare le meravigliose spiagge e isole thailandesi e il mare in Thailandia.

Di isole in Thailandia ce ne sono tantissime, ma in questo articolo ho fatto una lista delle migliori 10 spiagge dove andare al mare in Thailandia, per aiutarti nella scelta e farti sognare ad occhi aperti con queste immagini e destinazioni.

mare in thailandia spiagge

Thailandia mare da sogno

Ecco per te una lista delle dieci più belle spiagge thailandesi e alcuni consigli su quando andare al mare in Thailandia, suddivisi per zone:

Maya Bay, Phi Phi Island

Le due isole di Ko Phi Phi Don e Ko Phi Phi Le, appartenenti all’arcipelago delle isole Phi Phi, sono probabilmente le mete più ambite da chi ama il mare in Thailandia. Se sei alla ricerca di spiagge deserte, Maya Bay non fa per te. Qui nel 1999 Danny Boyle ha girato The Beach con Leonardo DiCaprio; da quell’anno il turismo a Maya Bay è esploso ed è diventata da allora un luogo di culto.

Nonostante tutto però Maya Bay merita senza dubbio una visita. Il mio consiglio è di visitarla in un periodo compreso tra novembre e gennaio; le scogliere che chiudono la spiaggia e i fondali impreziositi dalla barriera corallina rendono questo angolo di paradiso tra i più suggestivi in assoluto. La spiaggia di Maya Bay si può raggiungere in trenta minuti di barca da Phi Phi Don.

Sunrise Beach, Koh Lipe

Koh Lipe, nel Mare delle Andamane, è un’isola a sud della Thailandia. Sunrise Beach è l’ideale per gli appassionati di immersioni, grazie alla ricchezza della fauna marina. L’alba vista da qui è uno spettacolo naturale che consiglio caldamente. Questa spiaggia è preziosa non solo perché l’isola è circondata da un parco marino, ma anche per la presenza di calette dove ti capiterà di trovarti completamente solo.

Il modo più comodo per arrivarci è raggiungere il porto di Pak Bara; da lì partono le barche e i traghetti per raggiungere l’isola. Il momento migliore per scegliere questo gioiello dell’arcipelago di Adang è tra ottobre a maggio.

Railay Beach, Krabi

Altro luogo da visitare se sei alla ricerca di un mare in Thailandia da sogno è Railay Beach; il periodo migliore per andarci è quando il clima è più secco, da novembre a marzo. Arrivarci non è semplicissimo ma ne vale la pena. Dall’aeroporto di Krabi puoi prendere un taxi fino all’imbarcadero sulla spiaggia di Ao Nang, da lì un long tail boat fino a Railay. Appena sbarcato avrai la sensazione che non ci sia nessun altro oltre te.

Railay Beach thailandia mare

Le scogliere che serrano la spiaggia di Railay Beach, una baia dalle acque trasparenti punteggiata di palme, sono fitte di vegetazione tropicale; se sei uno scalatore amerai arrampicarti sui picchi calcarei da cui poter guardare le isole che circondano Krabi; sono raggiungibili per mezzo delle barche thailandesi tradizionali, le famose long tail boat.

Similan Islands

Meno irraggiungibile di Krabi ma altrettanto belle, le isole Similan distano cento chilometri da Phuket da cui è possibile arrivare con un’escursione. Da Krabi invece puoi prendere un pullman e in circa due ore arriverai a Kao Lak; da lì un motoscafo raggiungerà l’isola in poco più di un’ora.

Ko Similan è il paradiso degli appassionati di snorkeling, per la bellezza della barriera corallina di questa parte di mare in Thailandia; potrai scegliere di immergerti nei fondali a due metri di profondità oppure affrontare esperienze di diving più impegnative, con immersioni fino a trenta metri. Tutte le Similan Islands sono protette nel contesto di un incantevole parco naturale marino.

Kata Beach, Phuket

A sud di Phuket, la spiaggia di Kata è molto tranquilla; sembra essere distante anni luce dalla confusione di altre località quotate, come la vivacissima Patong beach. Se sei un amante del surf ti consiglio di approfittare delle onde della parte a sud di questa spiaggia della Thailandia, mentre a settentrione la scogliera protegge la baia permettendo splendide nuotate in tranquillità.

Kata è un buon compromesso se non sei un tipo che ama la solitudine della spiaggia deserta, ma non sei neanche un amante delle feste sulla spiaggia. Dal centro di Phuket puoi arrivare a Kata con gli autobus locali, chiamati songthaew, di solito di colore rosa o blu, oppure puoi prendere il classico tuk tuk per raggiungere questo angolo della Thailandia e mare da sogno.

Chaweng, Ko Samui

Se ami la vita notturna, i sette chilometri di costa dell’isola di Koh Samui fanno per te. La spiaggia di Chaweng si trova nella parte orientale, ed è circondata dalla barriera corallina. Sulla Chaweng strip, fitta di ristoranti e bar, potrai deliziarti con i piatti del posto oppure sorseggiare un cocktail.

Eppure Chaweng non è solo molto frequentata e vivace, è anche una spiaggia incantevole, te ne rendi conto di giorno, quando le luci si spengono e il sole brilla sull’acqua trasparente. È il luogo ideale per ogni genere di viaggiatore alla ricerca di un mare in Thailandia da sogno, da visitare preferibilmente da aprile a giugno. Il mezzo di trasporto più comodo per raggiungere Koh Samui è l’aereo, il volo da Bangkok dura 1 ora circa.

Long Beach, Koh Lanta

Long Beach merita una visita tra ottobre e dicembre. Si tratta della spiaggia più lunga dell’isola di Koh Lanta, con i suoi cinque chilometri di sabbia bianca. Situata a nord, la sua particolare collocazione rende la baia placida, le onde piccole, la nuotata nel mare thailandese piacevole. Nonostante sia molto quotata tra i viaggiatori, non troverai confusione.

Avrai la possibilità di passeggiare a lungo, incontrando raramente un ombrellone. È la meta ideale se vuoi rilassarti di giorno e divertirti di notte; troverai ogni genere di alloggio che affaccia sulla sabbia candida, dai resort di lusso ai bungalow economici. Da Krabi e Ao Nang partono ogni giorno traghetti per Koh Lanta.

Pak Weep Beach, Khao Lak

Se sceglierai di visitare la spiaggia della Thailandia di Pak Wip, tra ottobre e dicembre, troverai una meta fortemente quotata tra i viaggiatori, ma non te ne renderai conto. La spiaggia, lungo il mare delle Andamane, è così lunga, quasi cinque chilometri, che ti sembrerà di essere approdato in una località poco turistica.

È una delle caratteristiche di questa splendida spiaggia dalla sabbia bianchissima, mai affollata, perfetta per le lunghe passeggiate e le nuotate nel suo mare caldo e limpido. Si può arrivare con un volo da Bangkok fino a Phuket; un pullman impiegherà circa un’ora fino a Khao Lak.

Haad Yao, Koh Phangan

Haad Yao probabilmente è la più bella spiaggia di Ko Phangan. Da Bangkok puoi prendere un aereo fino all’isola di Koh Samui, da lì una long tail impiegherà mezz’ora per giungere a Koh Phangan. La spiaggia thailandese di Haad Yao si trova a poca distanza dai villaggi dei pescatori a cui potrai chiedere di arrostire del pesce fresco.

spiagge thailandia

Thailandia mare e spiaggia di Haad Yao

Puoi praticare lo snorkeling o fare qualche immersione; noleggiando uno scooter non avrai difficoltà a raggiungere la spiaggia percorrendo la strada principale. È ideale da visitare da febbraio a maggio, perfetta se viaggi con i bambini, dato che i fondali sono bassi.

Koh Nang Yuan, Koh Tao

Concludiamo con una delle spiagge più straordinarie di tutta la Thailandia. Koh Nang Yuan si trova al largo di Koh Tao; è una striscia di sabbia sospesa nelle trasparenze dell’acqua, tra isolette grandi come scogli. Se la conformazione è spettacolare, i fondali entusiasmano gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee.

Appena ti immergerai troverai quello che da queste parti viene definito il “Giardino giapponese”. Si tratta di un vero e proprio giardino di coralli, i colori del fondale sono stupefacenti. A Koh Nang Yuan puoi arrivarci con la consueta long tail a motore, da Sairee Beach oppure da Mae Haad Beach. Il consiglio è di andarci tra febbraio ed agosto.

Mare in Thailandia

La migliore spiaggia della Thailandia? Beh non è facile scegliere tra tutte le 10 spiagge elencate in questo articolo, ti invito dunque a visitare di persona il mare in Thailandia per vedere con i tuoi occhi lo spettacolo delle acque e delle isole di questo paese.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *