Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi BKK: come arrivare in centro, mappa, trasporti

Shares

Guida generale sull’Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi (codice IATA: BKK e codice ICAO: VTBS), il più importante scalo della capitale thailandese insieme all’aeroporto Don Mueang. Breve storia, negozi e servizi, tabella con arrivi e partenze in tempo reale, mappa dei terminal, voli e trasporti per raggiungere il centro di Bangkok.

L’Aeroporto Internazionale di Bangkok-Suvarnabhumi (BKK) è il principale scalo aereo della Thailandia ed è uno tra i più importanti dell’intero sud-est asiatico. È situato nel tambon (distretto) Racha Thewa, all’interno della Provincia di Samut Prakan ed è stato costruito per servire la città di Bangkok e i suoi immediati dintorni. Sorge a poco più di 25 chilometri dal centro di Bangkok.

Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi

Il Suvarnabhumi Airport è uno dei più trafficati del continente asiatico: per una gestione più razionale dei passeggeri e degli imbarchi è stato dotato di tre terminal, con una quarta area che dovrebbe essere ultimata entro il 2020. È l’hub di compagnie aeree come Asia Atlantic Airlines, Bangkok Airways, Jet Asia Airways, Thai Airways, Thai Smile e Thai Vietjet Air ed è usato come hub secondario dalle compagnie Cathay Pacific, China Airlines, EVA Air, Emirates Airline, SriLankan Airlines e Indian Airlines.

Il codice di riconoscimento dell’Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi è BKK. Una volta giunto in aeroporto potrai prelevare moneta locale (Thai baht) presso i bancomat ATM situati in ciascuno dei terminal dell’aeroporto. Il cambio valute, invece, viene effettuato da diversi uffici tra cui uno situato all’ottavo piano della struttura.

Armadietti e aree per il deposito bagagli sono disponibili al secondo piano, nella sala arrivi, presso il ritiro bagagli, al quarto piano e nella sala partenze. Ricorda che per ciascun bagaglio lasciato in custodia è necessario pagare 100 baht al giorno (che equivalgono a circa 2,6 euro).

All’interno dell’aeroporto non mancano le cliniche dedicate all’assistenza medica: sono cinque e situate al secondo, terzo e quarto piano. L’aeroporto dispone anche di aree gioco per bambini, aree fumatori e persino di un’ampia e piacevole Spa, situata al Terminal 3.

Breve storia dell’Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi

La necessità di dotare la città di Bangkok di un nuovo e più grande aeroporto ebbe le sue prime conseguenze nel 1973, quando lo Stato thailandese decise di acquistare circa 8.000 ettari di terreno in un’area situata a 25 chilometri a est della capitale della Thailandia.

Il sito, inizialmente noto come Cobra Swamp, fu prosciugato e chiamato Suvarnabhumi, che in lingua thai vuol dire regno dell’oro. Il 14 ottobre del 1973, le proteste organizzate dagli studenti della capitale causarono il rovesciamento del governo militare instaurato dal primo ministro Thanom Kittikachorn e il progetto venne temporaneamente messo da parte.

Nel 1996 fu costituita la società New Bangkok International Airport, tuttavia, l’instabilità politica ed economica che per anni ha minato la Thailandia fece slittare più volte la realizzazione dell’aeroporto, iniziata soltanto nel gennaio del 2002, in seguito alla forte spinta esercitata in questo senso dal governo di Thaksin Shinawatra.

I lavori incapparono in una serie di ritardi e intoppi, tra cui la scoperta di un antico cimitero situato nella zona in cui doveva sorgere l’aeroporto. Per placare gli spiriti, che molti operai affermarono di aver visto aggirarsi all’interno del cantiere, il 23 settembre del 2005 la New Bangkok International Airport decise di tenere una cerimonia presenziata da 99 monaci buddisti.

I primi voli internazionali di prova furono effettuati nel settembre del 2006. Il Suvarnabhumi Airport fu inaugurato ufficialmente il 28 settembre del 2006, rilevando tutti i voli precedentemente gestiti dall’altro aeroporto della capitale thailandese, il Don Mueang. Dopo il primo periodo, durante il quale sia i voli nazionali che internazionali vennero ospitati dal nuovo Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi, per questioni logistiche, una parte dei voli interni fu trasferita nuovamente nel vecchio aeroporto Don Mueang.

I problemi che fecero propendere le autorità per questa soluzione riguardavano principalmente la segnaletica e l’asfalto delle piste, cedevole in più punti e in grado di minare la stabilità degli aerei in transito. Con il passare degli anni però vennero sistemati tutti i problemi ed ora il Bangkok Airport è uno dei più funzionali di tutto il sud est asiatico.

Bangkok Airport, curiosità

L’Aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi ospita la torre di controllo più alta del mondo (ben 132 metri) e il secondo terminal passeggeri più ampio al mondo, dopo quello dell’aeroporto di Hong Kong. Una delle opere di maggior prestigio e utilità tra quelle realizzate a ridosso dello scalo aereo di Bangkok è l’Airport Rail Link, inaugurata il 23 agosto del 2010.

Si tratta di una ferrovia sopraelevata che unisce lo scalo internazionale con la stazione della metropolitana (MRT) Makkasan e con la stazione Phaya Thai, appartenente alla linea verde dei treni sopraelevati conosciuti con il nome di Bangkok Skytrain o BTS.

Come arrivare in centro a Bangkok dall’aeroporto Suvarnabhumi

Il metodo migliore per arrivare in centro dall’aeroporto di Bangkok, è quello di utilizzare il treno Airport Rail Link per raggiungere le due stazioni di Makkasan (MRT) oppure Phaya Thai (BTS).

Il collegamento ferroviario è garantito da Airport Rail Link, gestita da SRTET, società sussidiaria della State Railway of Thailand: fu inaugurata il 23 agosto 2010 ed è costituita da una linea sopraelevata per la maggior parte del percorso lunga 28,6 chilometri. Corre al di sopra delle linee ferroviarie regionali preesistenti e parallelamente all’autostrada 7 ed effettua viaggi da e per l’aeroporto tutti i giorni dalle 06:00 alle 24:00.

Airport Rail Link ha due stazioni di interscambio, ovvero Phaya Thai e Makkasan. Per raggiungere la prima è possibile approfittare delle linee SA City Line (effettua sei fermate e raggiunge il capolinea in 30 minuti; i biglietti per una corsa singola costano 45 Baht) e Phaya Thai Line Express, con un tempo di percorrenza totale di 15 minuti; ogni corsa costa 90 Baht per un biglietto di sola andata e 150 Baht per un biglietto di andata e ritorno.

Per raggiungere la stazione Makkasan, invece, è necessario optare per la linea Makkasan Line Express. Il servizio impiega 15 minuti e ha un prezzo fisso di 90 Baht per un biglietto di sola andata e 150 Baht per un biglietto di andata e ritorno.

Collegamento con la metropolitana di Bangkok

La stazione di Makkasan è l’unica ad incrociare la linea della metro di Bangkok. Il costo dei biglietti della metro cambia a seconda della fermata: ad esempio, se da Makkasan vuoi raggiungere la stazione centrale di Hua Lampong, dovrai pagare 30 baht. I treni della metro passano circa ogni 2 o 3 minuti.

Ogni volta che acquisterai un biglietto per la metro o per l’Airport Rail Link ti verrà consegnato un gettone di plastica da inserire nel tornello: il gettone ti verrà riconsegnato immediatamente e, giunto a fine corsa, sarai tenuto a reinserirlo nel tornello situato all’uscita.

Raggiungere il centro di Bangkok con gli autobus

Se preferisci viaggiare in autobus per arrivare in centro a Bangkok, avrai la possibilità di scegliere tra cinque linee diverse. Gli autobus locali destinati al trasporto pubblico sono riconoscibili grazie alla sigla BMTA e le tariffe per una singola corsa variano da 24 a 35 baht; i ticket possono essere acquistati al banco della compagnia di trasporti situato all’uscita dell’aeroporto dalle 5:30 del mattino alle ore 22:00.

Gli autobus che effettuano il servizio sono: il 550, che conduce da Suvarnabhumi Airport alla fermata chiamata Happy Land ed effettua corse ogni mezz’ora dalle 05:00 a mezzanotte; il 553, che da Suvarnabhumi porta a Samutprakarn ed effettua corse ogni quindici minuti dalle 5:00 alle 23:00; il 554 e il 555, che dall’aeroporto raggiunge Rangsit ed effettua corse ogni dieci minuti dalle 04:00 alle 22:00; il 558, che da Suvarnabhumi porta a Samae Dam Garage.

Utilizzare i taxi dall’aeroporto Bangkok Suvarnabhumi

Se hai con te molte valige e preferisci la comodità di un taxi, questi sono disponibili 24 ore al giorno presso i gates 4 e 7, situati al primo piano del terminal passeggeri. Per arrivare in centro a Bangkok partendo dall’aeroporto di Suvarnabhumi in taxi, ricorda sempre di optare per i Taxi regolari, gli unici ad impiegare il tassametro e ad offrire tariffe a partire da 35 baht in su a seconda della destinazione.

È molto facile riconoscere i taxi in regola, poiché sono colorati e montano la classica insegna sul lato superiore della vettura riportante la scritta Taximeter. Appena salirai in auto ricorda al tassista di azionare il tassametro: a volte può capitare che qualcuno di loro faccia il furbo e una volta giunti a destinazione ti chieda di pagare una somma più alta del dovuto. In questo modo eviterai ogni genere di incomprensione.

Il taxi può essere un’ottima alternativa qualora si decida di viaggiare di notte, considerata l’assenza di traffico, ma durante la giornata è probabilmente l’opzione peggiore viste le condizioni del traffico di Bangkok.

Auto a noleggio

Se desideri muoverti in totale libertà e non vuoi dipendere da nessuno puoi optare anche per il servizio di noleggio auto, disponibile 24 ore su 24 al gate 8 del secondo piano. Le agenzie di noleggio auto che operano in loco sono le più conosciute a livello internazionale Hertz, Avis e la locale Paragon.

Mappa Aeroporto Bangkok Suvarnabhumi

Per meglio orientarti all’interno dell’aeroporto Bangkok Suvarnabhumi, ecco delle utili mappe dei terminal prese da questo sito.

Primo piano, bus lobby

Terminal aeroporto bangkok primo piano

Secondo piano, arrivi

arrivi bangkok airport

Terzo piano aeroporto Bangkok

come arrivare in centro da aeroporto Bangkok

Bangkok aeroporto, partenze

Bangkok aeroporto partenze

Servizi all’aeroporto Suvarnabhumi

Servizi Suvarnabhumi airport

Voli in partenza dall’aeroporto di Bangkok

Ecco una tabella delle partenze aggiornata in tempo reale con tutti i voli in partenza da Bangkok Suvarnabhumi Airport:

Arrivi all’aeroporto Bangkok Suvarnabhumi

E se hai bisogno di consultare gli arrivi all’aeroporto internazionale di Bangkok Suvarnabhumi, qui di seguito puoi trovare la tabella in tempo reale:

Contatti Aeroporto Bangkok Suvarnabhumi

IATA Code: BKK
ICAO Code: VTBS
Indirizzo: 999 Moo 1 Racha Thewa, Bang Phli, Samut Prakan, Thailandia
Sito web ufficiale: Thai Airport

Cerchi altre informazioni sull’aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi? Scrivimi qui sotto nei commenti.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *